Caldarelli

Facebook


NEWS .:. NEWS .:. NEWS .:. NEWS .:. NEWS

Furto Auto, le Domande più frequenti

Oggi vogliamo approfondire la Garanzia Furto nel contesto della Polizza RC Auto. Abbiamo ricevuto diverse domande in merito e notiamo spesso che l’argomento è di estremo interesse.

Lo faremo attraverso alcune delle domande più frequenti, partendo dal presupposto che è di fondamentale importanza leggere sempre e attentamente le Condizioni di Assicurazione del prodotto che stiamo valutando o che abbiamo acquistato:

Se subisco un tentato furto, ovvero i ladri danneggiano la carrozzeria ma non riescono ad appropriarsi del mezzo, sarò indennizzato? 

Si, la Garanzia Furto copre anche i danni cagionati al veicolo durante il tentativo di furto. In alcuni casi è possibile scegliere se assicurarsi soltanto contro il Furto Totale (escludendo i danni da tentato furto).

Se la carrozzeria del veicolo viene danneggiata successivamente al furto, durante la circolazione abusiva, i danni sono indennizzabili? 

Si, tali danni rientrano in Garanzia nella maggior parte dei casi. Leggiamo attentamente però le Condizioni di Assicurazione in quanto, ad esempio, potrebbero essere esclusi se trattasi di ciclomotori, quadricicli leggeri o motocicli.

Se l’obiettivo dei ladri non è l’auto bensì la borsa lasciata incustodita sul sedile posteriore, i danni cagionati alla carrozzeria per appropriarsene saranno indennizzati? E il furto della borsa? 

Si, i danni sono indennizzabili. Ma ricordiamo sempre di approfondire le Condizioni di Polizza in quanto anche in questo caso potrebbero essere esclusi se trattasi di ciclomotori, quadricicli leggeri o motocicli. L’oggetto asportato non è in genere indennizzabile, ma esistono prodotti che prevedono tale copertura con le dovute limitazioni.

Se durante il furto o il tentato furto vengono danneggiate, oltre alla carrozzeria, anche le parti meccaniche, queste rientrano in Garanzia?

Si, anche le parti meccaniche rientrano in Garanzia purché i danni a queste arrecati siano una diretta conseguenza dei danni alla carrozzeria.

Il furto degli Accessori o degli Apparecchi Audio-Fono-Visivi è indennizzabile?

Si, se gli Accessori o gli Apparecchi sono stabilmente installati sul veicolo. Ovvero se rientrano nella dotazione o equipaggiamento di serie. L’Autoradio o il navigatore satellitare installati successivamente all’acquisto non sono indennizzabili.

Ho smarrito le chiavi di riserva del veicolo ed ho subito un furto. In questo caso la Garanzia copre il danno? 

In caso di Furto è necessario consegnare alla Compagnia di Assicurazioni entrambe le chiavi del veicolo (quella originale e quella di riserva). La mancanza della chiave di riserva spingerà la Compagnia di Assicurazioni ad effettuare indagini prima di procedere alla liquidazione del danno (con un probabile prolungamento dei tempi per la liquidazione). Nel caso lo stesso non fosse indennizzabile, saranno comunicate all’Assicurato le opportune motivazioni.

Ho messo in vendita il mio veicolo su Internet. Ho incontrato il probabile acquirente a cui ho concesso di provare l’auto. Lo stesso ne ha approfittato ed’è fuggito appropriandosene. Il Furto in questo caso è indennizzabile? 

È ciò che è realmente accaduto ad un utente di AmicoAssicuratore.it che ci contattò qualche tempo fa per chiederci se la Garanzia avrebbe indennizzato il danno. Questa particolare fattispecie, definita come “appropriazione indebita”, è solitamente esclusa dalle Condizioni di Assicurazione. Nulla vieta, e ne sono prova alcuni prodotti reperibili sul mercato, che possa essere concessa una tutela in tal senso con delle forti limitazioni o ad esempio soltanto per determinate categorie di veicoli come Autocaravan.

Come verrà calcolato il valore del veicolo? Con quale criterio sarà liquidato il danno? 

Questo dipenderà dalla formula assicurativa scelta, se “a valore a nuovo” o “a valore commerciale”. Leggere i relativi argomenti.

Quali documenti devo consegnare alla Compagnia in caso di Furto Totale del veicolo?

Innanzitutto è indispensabile presentare denuncia alle Autorità, per cui copia della stessa dovrà essere consegnata alla Compagnia. Inoltre dovranno essere prodotti i seguenti documenti : Il Certificato dello Stato Giuridico Attuale, l’Estratto Cronologico Generale Integrato, il Certificato di Proprietà e altra documentazione (ad esempio inerente agli Accessori ed agli Apparecchi Audio-Fono-Visivi) se richiesta. Ricordiamo anche le due chiavi del veicolo (originale e di riserva).

Cosa succede se il veicolo viene ritrovato? 

L’Assicurato è tenuto, non appena ne sia venuto a conoscenza, ad informare la Compagnia di Assicurazioni del ritrovamento del veicolo. Se il ritrovamento avviene prima della liquidazione dell’indennizzo, il danno sarà considerato parziale o totale in base alle condizioni del veicolo. Se il ritrovamento avviene successivamente alla liquidazione dell’indennizzo, l’Assicurato deve agevolare il trasferimento della proprietà del veicolo a soggetti indicati dalla Compagnia di Assicurazioni mediante Procura a vendere. L’Assicurato può anche evitare il trasferimento di proprietà e tornare in possesso del veicolo, restituendo alla Compagnia l’indennizzo ricevuto (al netto dell’eventuale danno parziale subito).

by AmicoAssicuratore


Archivio News Facebook

 

NUOVO ORARIO

01/01/2016

____ORARIO CONTINUATO____ dal lunedì al venerdì 9.15 - 16.30

maggiori informazioni
NUOVA TARIFFA KM E SERVIZI 2 RUOTE

30/06/2017

Sospendi Ciclomotori e Motocicli a TARIFFE PAZZESCHE !!!!!!!!

maggiori informazioni



 

 

Caldarelli Servizi Assicurativi S.A.S.- via Monte Grivola 43 Aosta - P.Iva 00469520076
tel. 0165.554060 - Fax 0165.216211 - -

Informativa Privacy - Cookie policy - area riservata