Caldarelli

Facebook


NEWS .:. NEWS .:. NEWS .:. NEWS .:. NEWS

La sanità in Italia, meno servizi e più tasse

Spirale pericolosa nell'ambito del Sistema sanitario nazionale

Il Sistema sanitario nazionale, per molti anni fiore all'occhiello del welfare all'italiana, è sotto assedio. Una spirale negativa di tagli ai finanziamenti pubblici, aumento di tasse e riduzione dei servizi sta mettendo a dura prova la tenuta della sanità pubblica italiana, una difficoltà messa nero su bianco dal Rapporto Oasi 2012 dell'Università Bocconi di Milano.
L'aumento esponenziale dei ticket ha spinto molti cittadini a rivolgersi al settore, dove a dispetto di una spesa mediamente ancora superiore c'è un abbattimento dei tempi di attesa, condizione spesso necessaria per molti malati in cerca di diagnosi e cure.
L'austerità invocata ed esercitata dagli amministratori ha di fatto peggiorato notevolmente il servizio offerto in molte regioni, fra cui quelle più indebitate come il Lazio, la Campania, la Sicilia, la Calabria, la Puglia e il Piemonte. In queste zone la percentuale di cittadini che si ritiene insoddisfatta raggiunge il 57,8 contro il 23,3 di altre regioni più virtuose.
Sono circa 5 i miliardi spesi dagli italiani per i farmaci, le visite specialistiche e gli esami diagnostici, una cifra che dal 2014 diventerà di 7 miliardi a causa dei tagli previsti dall'ultima finanziaria Tremonti del 2011.
Alla spesa “diretta” i cittadini devono aggiungere quella indiretta delle tasse, che aumentano sempre di più, in particolare le addizionali regionali utilizzate dagli amministratori locali per rispondere ai tagli voluti dal governo centrale.
La crisi economica e i tagli hanno spinto molte asl e molti ospedali all'innovazione e alla riorganizzazione, ma il fenomeno, seppur positivo, è frenato dall'influenza della politica che nomina i direttori delle strutture sanitarie. Questi ultimi cambiano più rapidamente della durata media dei contratti in essere, il che aumenta ancora di più le spese e riduce l'efficienza del sistema.

http://www.italiasalute.it/314/pag2/La-sanit%C3%A0-in-Italia-meno-servizi-e-pi%C3%B9-tasse.html


Archivio News Facebook

 

NUOVO ORARIO

01/01/2016

____ORARIO CONTINUATO____ dal lunedì al venerdì 9.15 - 16.30

maggiori informazioni
NUOVA TARIFFA KM E SERVIZI 2 RUOTE

30/06/2017

Sospendi Ciclomotori e Motocicli a TARIFFE PAZZESCHE !!!!!!!!

maggiori informazioni



 

 

Caldarelli Servizi Assicurativi S.A.S.- via Monte Grivola 43 Aosta - P.Iva 00469520076
tel. 0165.554060 - Fax 0165.216211 - -

Informativa Privacy - Cookie policy - area riservata