Caldarelli

Facebook


NEWS .:. NEWS .:. NEWS .:. NEWS .:. NEWS

Pil, Istat: segnali ancora positivi, ma in decelerazione

di Andrea Gagliardi  05 maggio 2017 – Il Sole 24 Ore

L’indicatore anticipatore sull’andamento dell’economia italiana messo a punto dall’Istat nel mese di aprile «rimane positivo ma evidenzia una decelerazione». Lo si legge nella nota mensile dell’Istituto nazionale di statistica che evidenzia come «i segnali di dinamicità provenienti dal lato dell'offerta e dal commercio estero stentano a rafforzarsi. L’occupazione è in una fase di stabilizzazione mentre i prezzi registrano un nuovo aumento».

Va ricordato che lo scorso aprile, il direttore del Dipartimento per la produzione statistica dell’Istat, Roberto Monducci, a margine dell’audizione sul Def davanti alle commissioni Bilancio del Parlamento, abbia sottolineato come «serva uno scatto dell’economia per centrare gli obiettivi di crescita del Pil previsti dal Governo per il 2017» (+1,1%). E che «le oscillazioni del commercio estero e della produzione industriale osservati nei mesi di gennaio e febbraio potrebbero rappresentare dei fattori di rischio per la crescita del primo trimestre 2017»

Non solo. Una crescita nel primo trimestre «in linea o inferiore a quella osservata negli ultimi tre mesi del 2016» ovvero dello 0,2%, «richiederebbe, ai fini del raggiungimento degli obiettivi indicati dal governo per il 2017, una accelerazione dei ritmi di espansione nei trimestri successivi». L’Ufficio parlamentare di Bilancio prevede una crescita del Pil dello 0,3% nel secondo trimestre dell’anno dopo il +0,2% che si sarebbe verificato nei primi 90 giorni. La stima Istat sul primi tre mesi arriverà a metà maggio.

Istat:segnali ancora positivi, ma in decelerazione 
A febbraio, ricorda l’Istat nella nota mensile, il settore manifatturiero ha registrato variazioni positive dell’indice di produzione e di fatturato dopo la caduta segnata a gennaio. Nella media del trimestre dicembre-febbraio la produzione industriale è aumentata dello 0,7% rispetto al trimestre precedente, trainata dall’andamento positivo dell’energia e dei beni intermedi (+2,7% e +1,3% rispettivamente). Le esportazioni nel mese di febbraio sono diminuite dopo quattro mesi di continua espansione. A marzo è proseguita la crescita dei flussi commerciali con i paesi extra Ue, con un incremento più marcato per le esportazioni (+6,5%) rispetto alle importazioni (+0,5%). Il settore delle costruzioni mostra ancora difficoltà nell’avvio della fase di ripresa. A febbraio la produzione nelle costruzioni ha segnato un aumento del 4,6% rispetto al mese precedente in recupero dopo la flessione di gennaio (-4,0%).

Moderate attese su occupazione prossimi mesi 
Nella nota mensile dell’Istat sull’andamento dell’economia si legge anche che ad aprile le attese sull’evoluzione dell’occupazione per i successivi tre mesi risultano moderate, con un lieve peggioramento nei servizi, una stabilità nella manifattura e un miglioramento nel commercio e nelle costruzioni. Secondo i dati della rilevazione sulle forze di lavoro la crescita dell’occupazione, nel primo trimestre del 2017, è proseguita anche se in misura moderata (+0,2%, 35 mila occupati in più rispetto al quarto trimestre 2016). In particolare, prosegue la crescita degli occupati dipendenti a tempo indeterminato (+0,3%, 40 mila unità in più) e i dipendenti a termine (+1,3%, +33 mila). Gli occupati indipendenti hanno, invece, subito una diminuzione (-0,7%, 38 mila unità in meno). A marzo, il tasso di disoccupazione si è attestato all'11,7%, valore distante da quello dell’area dell'euro (9,5%).

Sempre ad aprile, l’indice del clima di fiducia dei consumatori rimane stabile. L’indice composito del clima di fiducia delle imprese ha mostrato invece miglioramenti significativi e diffusi.


Archivio News Facebook

 

NUOVO ORARIO

01/01/2016

____ORARIO CONTINUATO____ dal lunedì al venerdì 9.15 - 16.30

maggiori informazioni
NUOVA TARIFFA KM E SERVIZI 2 RUOTE

30/06/2017

Sospendi Ciclomotori e Motocicli a TARIFFE PAZZESCHE !!!!!!!!

maggiori informazioni



 

 

Caldarelli Servizi Assicurativi S.A.S.- via Monte Grivola 43 Aosta - P.Iva 00469520076
tel. 0165.554060 - Fax 0165.216211 - -

Informativa Privacy - Cookie policy - area riservata